TUTTI A TAVOLA

La cucina in Maremma

La cucina maremmana, di antiche tradizioni contadine e marinare, conserva ancor oggi il gusto di piatti le cui ricette, tramandate dalle massaie, ci riportano indietro negli anni ad una genuinità ormai difficile da trovare…
Gli ingredienti semplici, spesso poveri, che la natura ha sempre donato all’uomo, conservano ancor oggi la tradizionale freschezza e bontà, costituendo la base di una cucina genuina ma al tempo stesso ricca di sapori inimitabili. Antichi piatti come i tortelli maremmani al sugo, l’acqua cotta, le pappardelle alla lepre, la bruschetta , la scottiglia di cinghiale, la cacciagione e i funghi in genere, il cacciucco all’uso della costa maremmana e le altre inimitabili pietanze marinare invitano il turista ad avventurarsi attraverso itinerari gastronomici indimenticabili. Gli antichi oliveti, che sin dal tempo degli Etruschi hanno donato alle popolazioni locali oli dal sapore unico, fanno parte ancora oggi della tradizione. Lungo le strade del vino è possibile attraversare i paesaggi ricchi di vigneti e degustare vini pregiati come il Morellino di Scansano, il Montecucco, il Monteregio di Massa Marittima, il Bianco di Pitigliano, la Parrina, l’Ansonica Costa dell’Argentario. Percorrendo gli itinerari enogastronomici sarà possibile visitare la Maremma liberando tutti i sensi, godendo alla vista della natura incontaminata, dei borghi medioevali, dei reperti archeologici etruschi e romani, ma al tempo stesso assaporando aromi e profumi che resteranno indimenticabili.